storytelling-aziendale-per-valorizzare-tradizioni-e-punti -di-forza

Fare Storytelling: quando il Blog Aziendale diventa essenziale

Quando si parla di corporate storytelling si fa riferimento ad un mondo di valori, significati, simboli che raccontano e comunicano l’azienda al pubblico.

L’arte di raccontare storie ha un potere fortissimo, non soltanto per chi si occupa di marketing, ma anche nella politica, nella formazione e nel campo pubblicitario. Esistono decine di contenuti differenti che si prestano ad essere utilizzati per rispondere a determinate domande e lo storytelling è uno dei mezzi migliori per farlo, soprattutto se si utilizza il blog aziendale.

Gli utenti, infatti, non hanno bisogno solo di tutorial e articoli lunghi e prolissi per avere le informazioni giuste in una determinata circostanza. Vogliono sognare, immaginare un mondo migliore, sentirsi parte integrante dell’azienda.

Storytelling e Piano Editoriale

Le persone amano raccontare storie e, al tempo stesso, le ascoltano con piacere e le possono leggere anche dal tuo blog, se l’attività di storytelling verrà inserita nel piano editoriale.

Questo significa che devi capire quali sono gli obiettivi da raggiungere e gli elementi da valorizzare: dal customer care, ai valori della tradizione aziendale, fino ad arrivare al processo produttivo.

Puoi, ad esempio, puntare sul Customer Care raccontando le esperienza delle persone che hanno risolto problemi con l’aiuto delle personale aziendale. Un’altra idea può essere quella di dare risalto alla tradizione dietro la tua attività, dando spazio alle sfide affrontate e alla tenacia con cui sono state superate.

Inoltre, è essenziale definire preventivamente le linee editoriali da seguire durante la narrazione: dal linguaggio semplice e disimpegnato a un registro più formale, è assolutamente necessario compiere una scelta.

In quest’ultimo caso, è preferibile una narrazione diretta, semplice e immediata rispetto a uno stile piatto e senza appeal, magari avvalendosi dell’intervento di un abile web writer.

Seo ma non troppo…

Normalmente quando si fa blogging l’obiettivo è quello di intercettare le query più ricercate. Si tratta, infatti, di visite che possono fare la differenza perché soddisfano delle esigenze pratiche e, il più delle volte, trasformano semplici lettori in clienti.

Ma non può essere l’unica strategia da seguire se si vuole lavorare con lo storytelling. Infatti, è assolutamente sconsigliato limitarsi solamente allo studio delle keyword nel tag title, alla divisione del testo in H2 o ad altri elementi caratteristici di un lavoro SEO friendly.

Via libera, dunque, allo storytelling con l’obiettivo di informare ma anche di creare engagement.

Privilegia i Contenuti Multimediali

Anche in questo campo il visual la fa da padrone: foto e video completano perfettamente l’articolo, rendendolo gradevole anche esteticamente.

Investire in tempo e risorse per ottenere immagini scattate in prima persona e non acquistate in stock resta sempre la soluzione ideale: più veridicità e zero problemi di copyright.

In conclusione: metti al centro il brand e descrivilo attraverso concetti chiari e puliti. I risultati non si faranno attendere!

0 comments on “Fare Storytelling: quando il Blog Aziendale diventa essenzialeAdd yours →

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>