Come Usare Correttamente i Social Media - Guida Axterisco

Come Creare il Post Perfetto per Ogni Social

Ormai chi vuole fare business online non può prescindere dall’utilizzo dei Social Media: sono canali di comunicazione privilegiati, che permettono di interagire e relazionarsi in maniera unica con un gran numero di utenti (e potenziali clienti).

Tuttavia, tutte le aziende che fanno Social Media Marketing si trovano sempre allo stesso problema: come massimizzare l’efficacia dei propri post?

Se anche voi vi trovate in questa situazione, potete dare un’occhiata a questa infografica. Una guida brillante ed esaustiva, che contiene suggerimenti utili per tutte le piattaforme social più importanti: blog, Facebook, Twitter, Instagram, Google+, LinkedIn, YouTube, Vine e Tumblr.

Consigli sulla gestione delle Piattaforme Social
credits © MYCLEVERAGENCY.COM

 

LinkedIn

  • AGGIORNAMENTO DI STATO.
    Il vostro post dev’essere attuale, informativo e rilevante. Deve attirare l’attenzione, senza superare 50 caratteri. Un’idea per coinvolgere il pubblico è quella di fare domande.
  • INSERITE UN LINK.
    Aggiungere un collegamento ipertestuale nel testo, vi permetterà di dirigere più utenti al vostro articolo.
  • MODIFICATE LA DESCRIZIONE.
    Cambiare il testo di descrizione del vostro link è un’ottima idea: dovete essere concisi e andare dritti al punto, per invogliare gli utenti a cliccare.
  • INTERAGITE CON CHI COMMENTA.
    Conversate e relazionatevi con il vostro pubblico. Potete anche fare voi delle domande, per stimolare la conversazione.
  • RICERCA E ANALISI.
    Riconoscete il vostro target di riferimento e cucitegli il post su misura: gli insights di LinkedIn sono uno strumento molto utile in questo senso. Imparate dai vostri post precedenti: hanno avuto successo? Hanno generato engagement (commenti, mi piace, condivisioni)?
  • LINK.
    Inserite link all’interno del testo, in modo da indirizzare i visitatori a post precedenti o al vostro sito aziendale (ad esempio, alla pagina contatti).
  • CONDIVISIONE SUI SOCIAL.
    In fondo all’articolo, aggiungete i bottoni di condivisione sugli altri social media. Favorirete la diffusione del vostri post.

 

Post su un Blog

Qualche suggerimento per fare Blogging

  • TITOLO INTERESSANTE.
    Il titolo del vostro post/articolo deve attirare l’attenzione e invogliare alla lettura, visto che – quasi sempre – è la prima cosa che gli utenti vedono. Inoltre, è meglio che includa la keyword principale e che non superi i 70 caratteri.
  • PRIMO PARAGRAFO.
    Riassumete brevemente ciò di cui parlerete, in modo da dare agli utenti un’idea di quello che troveranno proseguendo nella lettura. Assicuratevi che tutte le parole chiave siano presenti nella prima frase, così da facilitare il compito dei motori di ricerca.
  • IMMAGINE IN EVIDENZA.
    Aggiungere un’immagine o una grafica al vostro post lo renderà più interessante agli occhi degli utenti, e li invoglierà a condividerlo sui social network
  • CONTEGGIO PAROLE.
    Idealmente, cercate di mantenere il vostro post tra le 500 e le 1000 parole. In questo modo sarà abbastanza lungo per veicolare il vostro messaggio, senza rischiare di perdere l’attenzione dei lettori.
  • CALL TO ACTION (CTA).
    Concludete il post con un invito all’azione. Può essere un link a un altro post interessante per i lettori, oppure una semplice domanda.

 

YouTube

Youtube - Consigli per i Post

  • TITOLO ACCATTIVANTE.
    È la prima cosa che guardano gli utenti: un titolo che deve attirare l’attenzione e incuriosire.
  • CARICAMENTO.
    Prima di caricare il video, assicuratevi di averlo rinominato con il vostro titolo accattivante. Un file con un nome tipo “MOV1234″ non facilita i motori di ricerca.
  • DESCRIZIONE.
    Fornite sempre una descrizione del video, utilizzando le parole chiave che possono aiutare gli utenti a trovarlo. Inserite anche i link al vostro sito e alle vostre pagine social.
  • CALL TO ACTION (CTA).
    All’interno della descrizione, fate sapere ai visitatori cosa volete che facciano.
  • TAG.
    Per diffondere ulteriormente il vostro contenuto, potete inserire dei tag nell’apposita sezione.

 

Facebook

Consigli Facebook per Aziende

  • PENSA POSITIVO.
    Come diceva un saggio: “L’ottimismo è il profumo della vita”. Essere sempre positivi e di buon umore genera coinvolgimento e porta condivisioni.
  • FORNITE DELLE INFORMAZIONI.
    I post più popolari sono quelli che offrono qualcosa, ma senza rivelare tutto…
  • INSERITE UN LINK.
    Se aggiungete un link al testo, accorciatelo con Bitly: è semplice e permette di sapere quante persone ci cliccano sopra.
  • INCLUDETE UN’IMMAGINE.
    I post che generano più engagement su Fb sono quelli che contengono un’immagine. Misura ideale: 940×788.
  • MOBILE FRIENDLY.
    Usate immagini semplici, visto che più della metà dei vostri fan vedrà il post sul proprio dispositivo mobile.
  • INTERAGITE CON GLI UTENTI.
    Il successo dei post passa anche dai commenti e dal modo in cui interagite con gli utenti. Cercate di dialogare e costruire una buona relazione con loro.
  • SIATE A SEMPRE DISPOSIZIONE.
    Postate quando la vostra audience è online, non solo quando siete aperti. Per sapere a che ora si connettono i vostri fan dovete consultare gli Insights della vostra pagina.

 

Twitter

Come Twittare in maniera efficacie

  • CALL TO ACTION (CTA).
    Invitate chiaramente i vostri lettori a compiere un’azione.
  • PUNTEGGIATURA.
    Va bene che avete solo 140 caratteri a disposizione, ma questo non significa che dovete sacrificare la grammatica: evitate le abbreviazione e non esagerate col maiuscolo.
  • FORMATO.
    Usate domande, fatti, cifre, per coinvolgere gli utenti e ottenere retweet.
  • MENTION.
    Con la @ potete menzionare altri utenti all’interno dei vostri post. Quando è possibile, coinvolgete sempre altri utenti o altre aziende, in modo da stabilire un dialogo.
  • RETWEET.
    Condividete contenuti rilevanti per il vostro pubblico. Non dimenticate di lasciare liberi 20 caratteri, così gli utenti possono aggiungere un loro breve commento.
  • AGGIUNGETE UN’IMMAGINE.
    Non dimenticate: un contenuto visuale (come un’immagine o un video) favorisce sempre l’engagement!

 

Pinterest

  • NIENTE PERSONE.
    Le immagini senza persone vengono condivise il 23% in più di quelle con una o più persone.
  • POCO BACKGROUND.
    Lo sfondo può anche essere bello, ma non deve occupare più del 40% dell’immagine. Diversamente, vedrete i repin calare del 50%.
  • MULTICOLOR.
    Immagini che contengono più di un colore “dominante” (soprattutto rosso, verde scuro e rosa) ottengono il triplo di like e repin.
  • UN SACCO DI ROSSO.
    Le immagini dove prevale il colore rosso vengono condivise il doppio.
  • LUCE E COLORE.
    Le immagini con il 50% di saturazione vengono repinnate 4 volte di più di quelle col 100% e 10 volte di più di quelle in bianco e nero.
  • STILE PORTRAIT.
    Le immagini orientate verticalmente (come i ritratti) hanno molto più successo di quelle orizzontali. Il rapporto perfetto è 2:3 o 4:5.

 

Google+

  • TAGGATE BRAND E PERSONE.
    Quando è possibile, taggate altri brand o utenti: questi riceveranno una notifica e potranno interagire col post.
  • TRENDING TOPICS.
    Fatevi coinvolgere dai temi caldi, gli “Hot Topics” che vengono mostrati in alto a destra. Aumenterete la vostra visibilità e dimostrerete che la vostra azienda è al passo coi tempi.
  • USATE IMMAGINI.
    Se inserite immagini delle giuste dimensioni (800×600), i vostri post si distingueranno immediatamente da quelli che utilizzano immagini piccole o miniature.
  • INTERAGITE CON I COMMENTI.
    Google + non è certo famosa per avere gli utenti più attivi del panorama social. Per questo, quando ricevete un commento, cercate di far partire una bella conversazione.
  • TROVATE DELLE COMMUNITY.
    Grazie al tasto posto in basso, potete sapere quali sono le community più rilevanti per il vostro business. Una volta che le avete trovate, dovete entrare a farne parte e contribuire con vostri contenuti.

 

Instagram

Regole per i Post su Instagram

  • EDITING.
    Usate altre app per modificare e migliorare le vostre foto (ad esempio Camera+ e Snapseed). Una volta presa la mano, vedrete che non ne potrete più fare a meno.
  • REGOLA DEI TERZI.
    Un trucco per rendere l’immagine più dinamica e accattivante è quello di non posizionare il soggetto nel centro esatto dello schermo, ma un po’ spostato, secondo quella che viene definita la regola dei terzi e dei centri di interesse.
  • DIDASCALIA.
    La didascalia della foto dev’essere rilevante, deve lasciare il segno e attirare l’attenzione del pubblico. Anche qui potete includere delle domande, per spingere gli utenti a commentare.
  • # USATE GLI HASHTAG.
    Gli hashtag vanno sempre più di moda: se volete rendervi visibili non potete assolutamente farne a meno.
  • RISPONDETE ALLE INTERAZIONI.
    Ogni utente che commenta una vostra immagine è un potenziale cliente. Quindi rispondete sempre e cercate di avviare una conversazione.

 

Quando Bisogna Pubblicare un Post?

Concludiamo la nostra guida con una tabella utilissima, che contiene le tempistiche di pubblicazione ottimale per ogni social media:

Social Orari Migliori Orari Peggiori
Blog 11 6
LinkedIn 7 – 9
17 – 18
/
YouTube 13 – 15 3 – 7
Facebook 13 – 16 20 – 8
Twitter 13 – 15 20 – 9
Pinterest 14 – 16
20 – 1
17 – 19
Google+ 9 – 11 18 – 8
Tumblr 22 6

 

Ora avete tutti gli strumenti che vi servono: potete entrare anche voi nel mondo dei Social!

Se volete definire una strategia efficacie, non vi resta che contattarci

0 comments on “Come Creare il Post Perfetto per Ogni SocialAdd yours →

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>